Pozzi per dispersori di protezione catodica

Pozzi per dispersori di protezione catodica Sardegna

Gli impianti di protezione catodica vengono utilizzati per proteggere le condutture metalliche dalla corrosione, causato dal fenomeno chimico-fisico che diventa aggressivo nei confronti del metallo . Quando una struttura metallica è a contatto con un terreno (tubi del gas, acqua etc..) la corrosività dello stesso tende ad aggredire le strutture. I dispersori ottenuti a mezzo trivellazione sono più efficaci in quanto le profondità, che mediamente oscillano tra gli 80 mt ed i 120 mt, necessitano di pochi spazi e risentono meno delle interferenze elettriche. Nella gran parte dei casi la trivellazione di un pozzo destinato alla protezione catodica si svolge nei centri abitati, quindi l’impresa deve dar prova di organizzazione e competenza soprattutto nel recupero dei fanghi di lavorazione, che vengono convogliati in appositi container e successivamente portati in discarica. La rigidità dei contratti che regolano questi lavori ci mette in una condizione di superiorità, avendo maturato un’ottima esperienza nel settore.

Contattaci

Contattaci per un preventivo o una consulenza gratuita.
Siamo a tua disposizione per aiutarti nel miglior modo possibile. L'acqua è il nostro elemento e sapremo proporti la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Chiamaci

(+39) 079 510887
(+39) 339 3845033

Scrivici

info@acquanostra.it

© Acquanostra Sas di Achenza & C. - P.IVA 02318550908 | Web Project PramaWeb